Carota per l’asino: come imparare a motivare te stesso

Conosci la parabola su carote e asino? Ricorda come è finita? L’asino era più con entusiasmo eseguito dal solito lavoro, vedendo una carota di fronte a lui e non un bastone rialzato. Non siamo asini, ma la motivazione positiva funziona meglio della punizione per noi. Le azioni associate al raggiungimento dei desideri mangiano meno forza di quanto scopare dalla paura.

Il potere della motivazione positiva è spiegato psicologicamente: è più facile non superare te stesso facendo il “necessario” (a chi?) Cose, ma fare ciò che ci porta a beneficio visibile. Inoltre, esiste anche una spiegazione fisiologica: l’anticipazione del piacevole provoca lo sviluppo della dopamina, causando un’ondata di forza e la paura, a sua volta, è associata all’adrenalina, che mobilita, ma scarica.

Motivazione senza sforzo

Perché la transizione al lavoro remoto è diventata un fattore smobilitante per molti? Perché il “occhio per tutta la vista” delle autorità ha cessato di seguirci. Ed è diventato chiaro quali compiti sono davvero interessanti e cosa stiamo facendo dal bisogno forzato.

Creazione di un logo, scrivere un articolo, cucire una tuta, mettere a punto la pubblicità: qualsiasi processo può trasformarsi in una routine e una lezione affascinante. A seconda che soddisfi la necessità interna di auto -espressione e auto -realizzazione o no.

In tal caso, sorge un tipo di stato di flusso. “Voglio – lo faccio”. E siamo pieni dell’energia del processo stesso. Vuoi che si verifichi la motivazione in modo naturale, senza l’uso di tecniche ed esercizi speciali? Trova quello che ti piace e che soddisfa valori e principi di vita importanti.

Focus – sul risultato

Senza la conoscenza in cui ci stiamo muovendo, le forze finiscono rapidamente. È necessario focalizzare l’energia sulla “carota” di fronte e agire direttamente, e non correre in fretta dove è arrivato. Non c’è ingrediente segreto. Per spingere le azioni originali, fissare gli obiettivi giusti.

5 segni di un obiettivo che dà origine alla motivazione:

  • È positiva – Non sbarazzarti del peso in eccesso, ma diventare magro ed entrare in un tono, non lasciare il lavoro, ma ottenere una nuova posizione redditizia e interessante. Il principio principale non è il volo, ma il movimento a.
  • È chiara e chiara. Con esso, puoi costruire una semplice traiettoria. Il cervello sceglie ciò che è appropriato e dirige le riserve a dove creano il massimo effetto.
  • È significativa – corrispondente ai bisogni personali e agli atteggiamenti e agli stereotipi della società. Questo è l’unico modo per dimostrare al cervello che il gioco costa una candela in modo che inizi a funzionare attivamente.
  • Lei è nella zona del tuo controllo – Il 100% non dipende dalle azioni degli altri quando ti muovi verso il bersaglio.
  • È ecologico – Preservare invariato quegli aspetti della vita che non vuoi cambiare.

Come entrare in uno stato di alta efficienza

Motivazione = energia. Essere motivati ​​significa essere nella risorsa. Per l’attività attiva, il cervello deve essere in buona forma. Esistono molte tecniche e tecniche per entrare nello stato delle risorse, o stato ad alta efficienza. Uno dei protozoi sono le “porte di smistamento”. Questi sono sei problemi che possono misurare il valore di qualsiasi evento o azione per creare un umore motivante:

  1. Dove?
  2. Chi?
  3. Per quello?
  4. Che cosa?
  5. Come?
  6. A che ora?

Queste domande sono filtri attraverso i quali percepiamo il mondo in giro. Capirai quale delle tue porte: impara a formulare gli obiettivi giusti e scegli un ambiente in cui ti sentirai pieno ed energico. Analizzeremo il principio della tecnologia con l’esempio.

Immagina di parlare di vacanza con diverse persone. Tutti parleranno di qualcosa di loro.

Qualcuno darà un esempio la storia di un amico, amico, parente. Le persone appariranno spesso nella storia. Filtra il mondo secondo il modello “Chi?”

Un altro si concentrerà sulle cose: hotel, t -shirt acquistato, crema dall’abbronzatura. Questo è un modello “quello?”

La terza stagione sarà importante: in estate puoi prendere il sole, in inverno – scendere dalle montagne sugli sci. Modello “Quando?”

Il quarto è Geografia: ama l’Europa, ma non sopporta la Turchia. Questo è il modello “dove?”

Il quinto – eventi ed emozioni, reazioni, impressioni che hanno causato: mentre viaggiavano sull’autobus, sul sedile posteriore suonavano sulla chitarra. Il suo modello di percezione è “come?”

Il sesto inizierà con il motivo per cui ha bisogno di una vacanza: l’opportunità di dimenticare affari e stress, sentire il presente, prendere il sole e guadagnare forza. Modello – “Per cosa?”

Ora scegli qualsiasi argomento ampio: la stessa vacanza, hobby o relazioni – e fai la tua storia. Meglio scrivere. Guarda cosa prevale in esso, concentrandosi sulle porte dell’ordinamento. Molto spesso, una persona ha due o tre modelli chiave, vengono utilizzati anche il resto, ma meno spesso. Questi sono filtri attraverso i quali viene percepita la realtà.

Allo stesso tempo, le pratiche di meditazione e respiratoria funzionano bene: respirare nel racconto, nel ritmo del battito cardiaco, diaframmatico – non solo ai polmoni, ma anche a un diaframma, l’addome superiore partecipa ad esso.

Uno stile di vita sano aiuterà anche: grazie ad esso, gli ormoni vengono rilasciati nel corpo per aiutare a rimanere in uno stato di alta efficienza.

Nuovo: il percorso verso le riserve nascoste

Non molto tempo fa si è scoperto che lo sviluppo di nuove abilità aiuta a rafforzare la connessione degli emisferi cerebrali (razionali) e destro (creativi). Perché è importante? L’interazione interessata aumenta le prestazioni cerebrali, rivela le sue riserve potenziali e aggiuntive. Ci adattiamo più velocemente ai cambiamenti, meno stanchi, mostriamo ingegnosità.

Per rimanere

https://levitragenericoit.com

in buona forma, non “rimanere bloccato” nell’ordinario e familiare, ma alternano diversi tipi di attività, prova a sperimentare.

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *